I VIGNETI DI VILLA BIBBIANI

Si estendono dalle pendici del colle Montalbano alla chiesa di San Jacopo a Pulignano oltre i 200 m.s.l.m. Attualmente diciotto ettari di terreno vitato, le vigne hanno un’età compresa tra i venti e cinquant’anni e sono coltivate principalmente a cordone speronato. Come da tradizione, i nostri vigneti ospitano in larga parte Sangiovese. Non manca però di trovare in vigneto anche alcune piante di Canaiolo e Colorino, uvaggi che arricchiscono e tipicamente compongono il Chianti Montalbano, tipico del nostro areale. Assieme a queste varietà autoctone, sono presenti alcuni ettari di Cabernet Sauvignon, che nel nostro territorio riesce ad esprimersi al meglio trasmettendo tipicità ed autenticità.

.

IL SUOLO 

I nostri vigneti si differenziano tra loro per altitudine e composizione del suolo. Galestro, argilla, grosse pietre e sabbia, a seconda della loro percentuale, caratterizzano ogni nostro appezzamento dando sentori unici e diversi tra loro, riconoscibili in bottiglia. Uno splendido terroir che deve essere rispettato e valorizzato.

.

RISPETTO DEL TERRITORIO

Attualmente stiamo espandendo la superficie vitata. Attraverso studi e zonazioni, l’obiettivo è di introdurre nella nostra tenuta le varietà che meglio possano esprimersi in questa perla di Toscana: vitigni internazionali ed autoctoni che ci permetteranno di indagare ancora di più le potenzialità di questo luogo.

Per produrre un buon vino è necessaria uva bella e sana. Solo attraverso una gestione attenta ed accurata dei vigneti si riesce ad ottenere un’ottima materia prima. Anche per questo, nei nostri vigneti sono presenti stazioni meteo in grado di fornirci dati in tempo reale per guidarci nella più corretta ed oculata modalità di intervento. Questo aspetto si traduce anche in Sostenibilità in vigneto, limitando il più possibile trattamenti e rispettando l’ambiente circostante.

sostenibilità

La sostenibilità è molto importante per Villa Bibbiani. Con la sua rinascita, la gestione dei vigneti e degli ulivi segue le regole del Biologico per salvaguardare al meglio l’ambiente circostante. L’intera irrigazione del parco botanico avviene attraverso un sistema di vasche di raccolta delle acque piovane ideato già da Cosimo Ridolfi ed ampliato nel corso degli anni. L’energia solare prodotta dai nostri pannelli, sarà presto in grado di soddisfare i fabbisogni energetici della Villa. Anche i nostri tappi sono sostenibili, la nostra scelta è NOMACORC, compostabile e zero carbon footprint.

I VIGNETI DI VILLA BIBBIANI

Si estendono dalle pendici del colle Montalbano alla chiesa di San Jacopo a Pulignano oltre i 200 m.s.l.m. Attualmente diciotto ettari di terreno vitato, le vigne hanno un’età compresa tra i venti e cinquant’anni e sono coltivate principalmente a cordone speronato. Come da tradizione, i nostri vigneti ospitano in larga parte Sangiovese. Non manca però di trovare in vigneto anche alcune piante di Canaiolo e Colorino, uvaggi che arricchiscono e tipicamente compongono il Chianti Montalbano, tipico del nostro areale. Assieme a queste varietà autoctone, sono presenti alcuni ettari di Cabernet Sauvignon, che nel nostro territorio riesce ad esprimersi al meglio trasmettendo tipicità e autenticità.

IL SUOLO 

I nostri vigneti si differenziano tra loro per altitudine e composizione del suolo. Galestro, argilla, grosse pietre e sabbia, a seconda della loro percentuale, caratterizzano ogni nostro appezzamento dando sentori unici e diversi tra loro, riconoscibili in bottiglia. Uno splendido terroir che deve essere rispettato e valorizzato

RISPETTO DEL TERRITORIO

Attualmente stiamo espandendo la superficie vitata. Attraverso studi e zonazioni, l’obiettivo è di introdurre nella nostra tenuta le varietà che meglio possano esprimersi in questa perla di Toscana: vitigni internazionali ed autoctoni che ci permetteranno di indagare ancora di più le potenzialità di questo luogo.

Per produrre un buon vino è necessaria uva bella e sana. Solo attraverso una gestione attenta e accurata dei vigneti si riesce ad ottenere un’ottima materia prima. Anche per questo, nei nostri vigneti sono presenti stazioni meteo in grado di fornirci dati in tempo reale per guidarci nella più corretta ed oculata modalità di intervento. Questo aspetto si traduce anche in sostenibilità in vigneto, limitando il più possibile trattamenti e rispettando l’ambiente circostante.

sostenibilità

La sostenibilità è molto importante per Villa Bibbiani. Con la sua rinascita, la gestione dei vigneti e degli ulivi segue le regole del Biologico per salvaguardare al meglio l’ambiente circostante. L’intera irrigazione del parco botanico avviene attraverso un sistema di vasche di raccolta delle acque piovane ideato già da Cosimo Ridolfi ed ampliato nel corso degli anni. L’energia solare prodotta dai nostri pannelli, sarà presto in grado di soddisfare i fabbisogni energetici della Villa. Anche i nostri tappi sono sostenibili, la nostra scelta è NOMACORC, compostabile e zero carbon footprint.

Orari di apertura delle cantine

Dal lunedì al venerdì

08.00 – 17.00

Contatti

telefono

+39 338-3195652

Mail

Informazioni: info@villabibbiani.it
Cantina: leopoldomorara@villabibbiani.it
Amministrazione: amministrazione@villabibbiani.it
Ufficio stampa: bibbiani@dagcom.com

indirizzo

Località Bibbiani SNC – 50050 Capraia e Limite, Firenze