Villa Bibbiani si apre al mercato cinese: insieme al Consorzio Vino Chianti partecipa a Interwine Guangzhou 2020 (9-11 novembre – Canton) e al QWine 2020 (14-16 novembre – Qingtian). Sia a Canton sia a Qingtian Villa Bibbiani presenta le cinque etichette della cantina insieme ad altre aziende toscane, proponendo una degustazione del Chianti Montalbano e degli altri vini prodotti dalla cantina con il Sangiovese e il Cabernet Sauvignon.

La fiera di Canton attira più di 50.000 visitatori professionisti e buyer del settore. Interwine è una vera e propria piattaforma per aziende vinicole, importatori, distributori, associazioni di categoria e sommelier di tutto il mondo per creare il proprio networking in Cina 365 giorni all’anno. A questo appuntamento Villa Bibbiani sarà una delle aziende vitivinicole accompagnate dal Consorzio Chianti.

QWine Expo è la prima fiera internazionale del mercato asiatico dove il vino italiano ha davvero un ruolo di primo piano, anche qui è il Consorzio Chianti a guidare la volata di questo movimento del vino italiano in Oriente. Il Chianti sta avendo da qualche anno sul mercato cinese uno sviluppo commerciale veramente importante e questi appuntamenti asiatici per Villa Bibbiani sono senz’altro un’opportunità per farsi conoscere.